Sesso a tre, istruzioni per l’uso

sesso a tre

Una delle fantasie sessuali più comuni è quella di avere un menage a trois sessuale, vale a dire fare del sesso a tre. Uomini e donne generalmente hanno fantasie sessuali diverse, ma a quanto pare, stando alle statistiche, fare sesso con più partner accomuna entrambi i sessi in egual misura.

Anzitutto, bisogna distinguere tra sesso di gruppo e sesso a tre: molte persone confondono le due cose, ma sono molto differenti. Durante un’orgia il lato psicologico del rapporto viene totalmente accantonato a favore esclusivamente del piacere fisico, accentuato anche dall’eccitazione data dalla trasgressione del momento. Nel sesso a tre invece la componente psicologica è fondamentale, perché essendo i partecipanti in numero limitato, si crea tra loro una particolare complicità volta non solo al proprio piacere ma anche a quello degli altri partner.

Il sesso a tre in coppia: l’aspetto psicologico

Sia che si sia in coppia che da single, se si vuole provare un’esperienza di sesso a tre è bene seguire delle regole ben precise, perché trovare le persone adatte non è esattamente facile. Inoltre, per una coppia non è da sottovalutare l’aspetto psicologico della questione: condividere il partner con un’altra persona non è un qualcosa che chiunque riesce a fare con serenità, quindi prima di imbarcarsi in quest’avventura sessuale è bene valutare la solidità del legame e soprattutto la convinzione della coppia. Capita spesso, infatti, che sia uno dei due a proporre al partner di realizzare la propria fantasia sessuale di fare sesso a tre, e che l’altro acconsenta solo per paura di perderlo, o temendo che il partner finirebbe per farlo comunque di nascosto. Tuttavia, se si accetta di fare un’esperienza del genere senza convinzione e quasi “sotto ricatto”, seppur emotivo, del partner, le conseguenze per la coppia potrebbero essere disastrose.

sesso a tre

sesso a tre

Il sesso a tre da single

Fare un’esperienza di sesso a tre da single è sicuramente più semplice. Una persona che non ha legami sentimentali può godersi la sua vita sessuale senza remore e non deve preoccuparsi di tenere in considerazione le idee e i sentimenti del partner. Tuttavia, sappiamo bene che quando si è single a volte si fa fatica anche a trovare una persona con cui fare sesso, figuriamoci due!

Consigli per il sesso a tre

Come parlarne

Il primo “problema” che si trova ad affrontare chi vuole fare sesso a tre è dirlo al partner. Non è un qualcosa che si può dire alla leggera: ricordate sempre che sebbene fare sesso a tre sia una fantasia molto comune, non è detto che sia da tutti, né che una persona che pure condivide quella fantasia voglia metterla in pratica. Ad ogni modo, meglio non essere troppo diretti. Dire alla propria moglie “Amore, cosa ne dici di fare sesso a tre con quella tua amica single che era a cena l’altra sera?” non è una buona idea. Meglio prenderla alla lontana, chiedendo ad esempio al partner cosa ne pensa del sesso a tre e magari confessando la propria fantasia nel caso lui o lei si dimostri interessato.

Come scegliere il terzo partner

Bene, avete deciso di fare del sesso a tre! Il dilemma riguarda però la scelta della terza persona. Una volta deciso se si vuole un uomo o una donna, bisogna decidere se scegliere una persona amica o sconosciuta. Con persone che si conoscono potrebbe esserci maggiore confidenza e complicità anche a letto, ma dovete valutare bene se ne vale la pena. Fare sesso a tre con un amico o un’amica significa comunque coinvolgerli nel proprio rapporto di coppia, mentre con uno sconosciuto questi problemi non esisterebbero e forse ciò rende questa una scelta preferibile.

Attenzione alla sicurezza

Bisogna sempre essere sicuri, quando si fa sesso, specie con sconosciuti. Se quindi non conoscete la terza persona, perché magari l’avete contattata online, conoscetela prima prendendo tutte le precauzioni del caso (incontro in luogo pubblico, ad esempio). Inoltre, siate chiari sulla sicurezza anche durante il sesso a tre: sia dal punto di vista delle precauzioni per le malattie veneree (il preservativo è d’obbligo) che per eventuali giochi erotici un po’ estremi (meglio decidere sempre prima qual è il limite da non oltrepassare).

Se seguirete questi consigli, riuscirete sicuramente a godervi l’esperienza del sesso a tre nel modo migliore possibile!

E voi l’avete mai provato? Se non l’avete mai fatto, fareste sesso a tre? Fatecelo sapere nei commenti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*